Come conservare Gomme Termiche e preservarle dall’ Usura

come conservare gomme autoCon l’arrivo della primavera le gomme termiche, quelle invernali, non servono più. In alcuni tratti stradali l’obbligo vige fino al 15 aprile, ma già a marzo si può pensare di smontarle. Prima di stivarle per il prossimo freddo vi vogliamo dare qualche consiglio per ben riporle, magari facendo prima qualche checkup.

  • Lavate e controllate le gomme termiche con i cerchi. Lasciatele asciugare prima di metterle via.
  • Conservate gli pneumatici in un luogo asciutto, fresco e buio.
  • Se le gomme sono montate sui cerchioni prima di stivarle aumentate la pressione di 0,5 bar rispetto a quella normale.
  • Segnate la posizione del pneumatico con un gessetto, in modo da sapere su quale asse era posizionato, se davanti  o dietro.
  • Al cambio invernale potete invertire le ruote nel montaggio. Quella davanti di dietro e viceversa. Quelle davanti tendono a consumarsi di più per via del peso del motore.
  • Non cambiate mai la posizione dei pneumatici in diagonale, eventualmente lasciatelo fare al gommista.
  • Se le gomme termiche sono montate sul cerchione impilatele una sull’altra oppure affiancatele.
  • Controllate la profondità del battistrada, per legge deve essere di almeno 1,6 mm. Le gomme termiche è consigliato sostituirle sotto i 4 millimetri.
  • Se in rettilineo si nota che l’auto tira a sinistra o a destra, o il volante rimane inclinato è necessario verificare la geometria delle ruote o controllare la convergenza.
  • Quando l’assetto non é corretto e gli ammortizzatori sono scarichi i pneumatici possono usurarsi in modo anormale, troppo esternamente o troppo internamente
  • Le gomme termiche nuove devono fare un rodaggio di almeno 200 chilometri evitando brusche frenate o accelerazioni.
  • Se lasciate l’automobile ferma per un lungo periodo, è consigliato posizionarla su quattro cavalietti, non sulle gomme.

portapneumatici

Dove stivare le gomme

c’è questo ottimo carrello portagomme ad albero, gli pneumatici si infilano uno sopra l’altro e occupano pochissimo spazio. In alternativa se avete posto nel garage oppure in cantina, o dove volete voi vi consigliamo di acquistare un borsa portapneumatici come questa, costa poco e vi preserva le gomme. Prima di riporle sinceratevi che siano asciutte altrimenti si formerà della muffa.

Come conservare i cerchioni in alluminio

I cerchi in alluminio richiedono molta attenzione, in particolare quando si utilizzano i lavaggi automatici. La polvere dei freni e altri detriti si accumulano nelle rientranze della ruota e, dopo un po ‘di tempo, possono diventare difficili da rimuovere.
Si puliscono meglio con prodotti appositamente progettati per questo scopo, moto buono ad esempio è questo qui della Mafra. Tali prodotti hanno ingredienti che assicurano che lo sporco persistente possa essere rimosso senza danneggiare la superficie del cerchio.

Per applicare questi prodotti, stendili su tutta la superficie del cerchio, usando un pennello sottile oppure usa lo spruzzino. Mettete il prodotto anche nelle parti della ruota di difficile accesso. Dopo averlo fatto, attendere alcuni minuti prima di sciacquare via il prodotto.

Se necessario, è possibile ripetere questo processo, poiché alcuni strati di sporco potrebbero essere più difficili da rimuovere. Altri tipi di sporco possono richiedere l’uso di una pasta altamente abrasiva o di prodotti speciali per la rimozione di piccoli schizzi di cemento che possono essersi formati sul cerchione. In questi casi è opportuno una spazzola come questa qui, rotante, che toglie lo sporco che si è insidiato internamente.

Dopo aver lavato i cerchi, è una buona idea conservarli utilizzando un prodotto che impedisce alla sporcizia di aderire, oltre a produrre una superficie lucida. Tali prodotti per la pulizia sono disponibili soprattutto per i cerchioni, oppure è possibile utilizzare un prodotto utilizzato per superfici con proprietà simili alla vernice per carrozzeria.

Per lucidare i bordi, applicare una piccola quantità di cera o lucido, sia sfregando a mano o utilizzando uno speciale strumento di lucidatura sferico. Questo strumento può aiutare a velocizzare significativamente il lavoro quando si usano modelli di cerchi semplici, ma anche in questo caso sarà sicuramente necessario completare l’operazione manualmente, utilizzando uno straccio, nei recessi più grandi. Se non hai il tempo, o il desiderio, di lucidare le ruote, puoi usare la cera liquida, che non richiede questo tipo di lucidatura.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *